Chi Siamo

Vogliamo riscoprire quella parte della storia e della cultura della nostra comunità che si rifà ai mercanti di spezie, attivi nel nostro rione fin dal Trecento, puntando al tempo stesso alla valorizzazione del territorio ed allo sviluppo del suo patrimonio

Le nostre attività sono finalizzate all’organizzazione di iniziative ed eventi che valorizzino e sviluppino lo studio e la promozione delle spezie in ogni ambito culturale, artistico e scientifico, al fine di realizzare una classificazione permanente, cartacea ed informatica, che ne favorisca e diffonda la conoscenza

Già dal XIII secolo i mercanti di spezie si stabilirono nel rione di Stallloreggi; nel 1355, poi, fu proprio l’Arte degli speziali della Repubblica di Siena a dettare il primo ordinamento severo per chi volesse esercitare la professione di Maestro speziale e condurre una spezieria

La nostra storia

L’Arte delle Spezie ha antiche origini.
Noi miriamo a riscoprirle

Selezionate e usate come conservanti, esaltatori di sapori, status simbol per alcuni gruppi sociali, scambio tra culture e tradizioni diverse, spesso causa diretta di viaggi avventurosi e scoperte geografiche quando no, addirittura, di sanguinose guerre commerciali, le spezie furono strettamente legate a Siena – tappa essenziale nel cammino dei pellegrini lungo la Francigena – sin dal suo sorgere

Attività dell’ associazione

Un libro tutto nostro
Un libro tutto nostro

Il restauro della Madonna del Corvo è stata l’occasione per una ricerca archivistica che ci ha portato a scoperte che non avremmo mai immaginato! Alessandro Leoncini si è fatto “prendere la mano” e quello che doveva essere un breve testo di introduzione è diventato un vero e propio libro! Realizzato in collaborazione con Edizioni Il

Leggi
Il restauro della Madonna del Corvo: che soddisfazione!
Il restauro della Madonna del Corvo: che soddisfazione!

È stato un percorso lungo e non sempre agevole ma adesso possiamo davvero dire…. ce l’abbiamo fatta, finalmente! La Madonna del Corvo ha una luce tutta nuova, grazie al restauro voluto e finanziato dall’Arte degli Speziali. Un progetto tanto agognato e finalmente raggiunto: da anni, infatti, contradaioli e abitanti del rione chiedevano che si intervenisse sull’amata

Leggi
Ciao Stefano
Ciao Stefano

Ciao Stefano, gli amici ed i soci dell’associazione Arte degli Speziali della Contrada della Pantera – che tu hai fortemente voluto e che grazie al tuo fondamentale contributo ha visto la luce – ti salutano con tanto affetto e con la consapevolezza di aver perso un grande punto di riferimento. Tutti noi siamo però certi

Leggi

Dicono di noi

Dicono di noi

L'idea del mio documentario è che questa associazione tra mestieri e Contrade possa trasformarsi in opportunità di lavoro. Sarebbe bello che tutte le Contrade creassero un qualcosa legato alle proprie corporazioni di riferimento

Francesco JoostenLa Voce del Palio

Dicono di noi

Proprio nel rione di Stalloreggi in età medievale abitavano gli artigiani che preparavano e commerciavano le spezie, utili per insaporire le pietanze ma preziose anche per la cosmesi e la medicina

Emilio MariottiSienaNews

Dicono di noi

Le contrade iniziano a dare segnali importanti che non vanno sottovalutati, che rappresentano la storia e le radici ma possono rappresentare anche il futuro

Viola CarignaniCanale 3 Toscana

Ti interessa?

Chiedici informazioni e scopri come aderire