Chi Siamo

Vogliamo riscoprire quella parte della storia e della cultura della nostra comunità che si rifà ai mercanti di spezie, attivi nel nostro rione fin dal Trecento, puntando al tempo stesso alla valorizzazione del territorio ed allo sviluppo del suo patrimonio

Le nostre attività sono finalizzate all’organizzazione di iniziative ed eventi che valorizzino e sviluppino lo studio e la promozione delle spezie in ogni ambito culturale, artistico e scientifico, al fine di realizzare una classificazione permanente, cartacea ed informatica, che ne favorisca e diffonda la conoscenza

Già dal XIII secolo i mercanti di spezie si stabilirono nel rione di Stallloreggi; nel 1355, poi, fu proprio l’Arte degli speziali della Repubblica di Siena a dettare il primo ordinamento severo per chi volesse esercitare la professione di Maestro speziale e condurre una spezieria

La nostra storia

L’Arte delle Spezie ha antiche origini.
Noi miriamo a riscoprirle

Selezionate e usate come conservanti, esaltatori di sapori, status simbol per alcuni gruppi sociali, scambio tra culture e tradizioni diverse, spesso causa diretta di viaggi avventurosi e scoperte geografiche quando no, addirittura, di sanguinose guerre commerciali, le spezie furono strettamente legate a Siena – tappa essenziale nel cammino dei pellegrini lungo la Francigena – sin dal suo sorgere

Attività dell’ associazione

𝒏𝒖𝒐𝒗𝒂 𝒗𝒊𝒕𝒂 𝒂𝒊 “𝑪𝑨𝑷𝑶𝑺𝑻𝑹𝑨𝑫𝑨”
𝒏𝒖𝒐𝒗𝒂 𝒗𝒊𝒕𝒂 𝒂𝒊 “𝑪𝑨𝑷𝑶𝑺𝑻𝑹𝑨𝑫𝑨”

 Opera di restauro dei primi due braccialetti “Capostrada” per l’arricchimento del territorio del Rione in occasione della Festa Titolare. Sculture lignee policromatiche risalenti agli anni trenta del XX secolo, eseguite da abili mani di Artigiano sconosciuto. Lo stato di conservazione, a seguito della periodica esposizione agli agenti atmosferici, era mediocre. Il restauro è stato effettuato

Leggi
“Mobile per la conservazione delle Bandiere”
“Mobile per la conservazione delle Bandiere”

In data 12 settembre 2020 è stato donato, da parte dell’Arte degli Speziali della Contrada della Pantera Ass.ne ODV alla Contrada stessa, un mobile per la migliore conservazione delle insegne araldiche della Contrada della Pantera, nonché a tutela del mantenimento della seta di cui sono composte e dei relativi stemmi manufatti anch’essi su seta. Il

Leggi
Un telefono per la Caritas
Un telefono per la Caritas

Il giorno 16 Novembre 2021 l’Associazione ha donato alla Caritas Diocesana di Siena un telefono cellulare che sarà dedicato alle donne in difficoltà e, in particolare modo, a quelle vittime di violenze. Nella foto: l’Arcivescovo S.E. Cardinale Augusto Paolo Lojudice, la Sig.ra Anna Ferretti, Presidente della Caritas Diocesana di Siena, la Vice Presidente dell’Associazione degli

Leggi

Dicono di noi

Dicono di noi

L'idea del mio documentario è che questa associazione tra mestieri e Contrade possa trasformarsi in opportunità di lavoro. Sarebbe bello che tutte le Contrade creassero un qualcosa legato alle proprie corporazioni di riferimento

Francesco JoostenLa Voce del Palio

Dicono di noi

Proprio nel rione di Stalloreggi in età medievale abitavano gli artigiani che preparavano e commerciavano le spezie, utili per insaporire le pietanze ma preziose anche per la cosmesi e la medicina

Emilio MariottiSienaNews

Dicono di noi

Le contrade iniziano a dare segnali importanti che non vanno sottovalutati, che rappresentano la storia e le radici ma possono rappresentare anche il futuro

Viola CarignaniCanale 3 Toscana

Ti interessa?

Chiedici informazioni e scopri come aderire